Le Black Holes


“Avevo l’impressione di non trovarmi dove dovevo stare, come se tutto fosse troppo veloce e io restassi indietro. O forse il contrario. Ma ora non ha più importanza”

Ieri ho ricevuto in anteprima da @oscarvault (ancora grazie!) Le Black holes, graphic novel che uscirà Il 19 maggio.

L’ho divorata in poco più di mezz’ora e ci tengo a dirvi qualche parola.

L’aspetto che più mi ha convinto è sicuramente l’atmosfera della storia, la sensazione che lascia una volta terminata… io, ad esempio, ho terminato la lettura assolutamente convinta di averla apprezzata ma anche bisognosa di un po’ di tempo per rifletterci sopra.

L’atmosfera poetica, gotica, malinconia e, per alcuni aspetti, onirica del racconto è accompagnata da delle illustrazioni piuttosto semplici, spesso simmetriche, con pochi tratti, volti appena accennati e con pochissimi colori ( al massimo 4/5, spesso complementari), ma allo stesso tempo ricchi di dettagli e perfetti per questa fiaba gotica. Alcuni potrebbero essere infastiditi dal fatto che le tavole non sono perfettamente organiche, lo stile cambia in alcuni punti del racconto. Nell’arte greca un’opera doveva essere omogenea, ogni singola parte doveva essere coerente con l’insieme, in questo caso non avviene ma, personalmente, non mi dispiace che lo stile cambi, influenzato dall’atmosfera del momento che stiamo leggendo.

Preferisco non darvi troppe informazioni sulla trama perché il rischio di spoilerarvi il “nodo” centrale della graphic novel è alle stelle, mi limiterò a dirvi che è tutta al femminile e piuttosto complessa, decisamente non lineare, direi piuttosto circolare. Vorrei, infatti, leggerla di nuovo perché sono certa che la rilettura sarà un’esperienza diversa dal primo approccio.

A me è piaciuta molto, ma, se avete imparato a conoscermi, sapete che io mi tuffo nelle storie malinconiche e con tinte gotiche, quindi è decisamente nelle mie corde. Se siete come me potrebbe davvero piacervi.

Fatemi sapere se siete curiosi di leggerlo,

A presto,

G.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...